“La luce dentro” e la famiglia Speranza: gioie e dolori per un protagonista

 

buildings-3700062_1280.jpg

Questa nota riguarda la famiglia d’origine di Rocco Speranza e ogni membro contribuirà a formare la particolare psiche del protagonista de “La luce dentro”

Tonino Speranza: il papà di Rocco, che compare nel prologo e la cui morte improvvisa e drammatica metterà in difficoltà tutta la famiglia e segnerà tragicamente la prima infanzia del protagonista. Buono e gran lavoratore, ha dato un forte contributo alla città di Napoli durante le cosiddette: “Quattro giornate di Napoli”.

Adelina Speranza: moglie di Tonino Speranza e madre di Rocco. Crescerà da sola i suoi quattro figli, tra luci, ombre, amore, ma anche incomprensioni e darà una forte delusione al suo unico figlio maschio.

Agata Speranza: la figlia maggiore della famiglia Speranza, sarà una sorta di “padre” poco tempo dopo la morte di Tonino, aiutando sua mamma economicamente, fino a quando, rimasta incinta, si sposerà e andrà a vivere a Torino con il marito, operaio casertano.

Nunzia Speranza: la seconda arrivata in casa Speranza e considerata poco simpatica né attraente. Si sposerà con Amerigo, uomo insignificante, ma “buon partito”. I due andranno a vivere in Umbria.

Lucia Speranza: a differenza delle altre sorelle, Lucia nutre grandi attenzioni e amore verso l’ultimo arrivato in casa Speranza, ossia suo fratello Rocco, a cui starà vicino in tutte le fasi della sua crescita, fino alla giovinezza, quando, per lui, diventerà la persona più importante della sua vita. Per via di un evento tragico, Rocco sarà costretto a separarsi da lei per sempre, anche se il suo ricordo condizionerà tutta la vita del protagonista.

Nonno Ciruzzo: padre di Adelina, pescatore e considerato saggio, adora Rocco e, quando è bambino, lo porta con sé a pesca, insegnandogli il suo mestiere, ma senza capire le vere aspirazioni del piccolo Speranza, che non riguardano affatto il mare e le sue difficoltà.

Zio Guido, detto Miracolo: fratello di Adelina, con cui non è in buonissimi rapporti, vive a Milano e aiuterà il piccolo Rocco ad uscire da una situazione drammatica.

Per approfondire meglio i personaggi: “La luce dentro – una storia italiana

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...