Veronica e Fatma, storie di donne su Netflix

In evidenza

Due donne diverse e di due Paesi diversi, ma entrambe lottano per qualcosa, in due serie tv di Netflix. Sono Veronica, di Buongiorno, Veronica, e Fatma, della serie omonima. Non sono una divoratrice di serie tv. Le scelgo e della maggior parte mi rimane sempre poco, perché, anche quando mi piacciono, talvolta non mi lasciano … Continua a leggere Veronica e Fatma, storie di donne su Netflix

LOL, il programma che funziona per la suspense(e non per la risata)

2021, pandemia da Covid-19 ancora in corso e, in Italia, succede qualcosa: un programma d'intrattenimento fa parlare di sé e tanto, nel bene e anche nel male. Piccola recensione su Lol - chi ride è fuori, programma di Amazon Prime Video. Chi avrebbe mai immaginato che un programma di sei puntate da mezz'ora l'uno e … Continua a leggere LOL, il programma che funziona per la suspense(e non per la risata)

“Baby”, la brutta serie bella

Baby è finita. Sì, la serie di Netflix ispirata liberamente alla vicenda delle baby prostitute dei Parioli di Roma si è conclusa con la sua terza stagione. E per fortuna. Per fortuna, sì. Perché è stata una serie sostanzialmente brutta, piena di buchi in una trama che pareva inconsistente, tra i dialoghi sussurrati degli adulti … Continua a leggere “Baby”, la brutta serie bella

Perché “Favolacce” è un film sopravvalutato

foto dal web La mia non è una recensione né un'opinione nel senso stretto: è la sensazione che a me, spettatrice comune, è rimasta dopo la visione di questo film. "Vedi Favolacce", mi diceva un amico, "Vedi Favolacce", mi ha detto mia madre di recente, "Vedi Favolacce", mi ha suggerito, implicitamente, anche Amazon Prime Video. … Continua a leggere Perché “Favolacce” è un film sopravvalutato

Sanremo 2020, tra “passi indietro” e “ok, è passato tutto!”

Questa edizione 2020 di Sanremo vale la pena ricordarla, per due motivi: era la 70esimaè stata quella dei ritorni (più o meno) inaspettati (la reunion dei Ricchi e Poveri, tutti i quattro insieme, compresa la Occhiena. Eh già... E poi la canzone inedita di Albano e Romina e il ritorno di Rita Pavone in gara!), … Continua a leggere Sanremo 2020, tra “passi indietro” e “ok, è passato tutto!”

Perché “Io non guardo Sanremo” è più conformista che mai, oggi

"Io non guardo Sanremo" è una delle frasi più sentite e lette ormai da tempo; anzi, da decenni. Erano i primi anni '70 quando il Festival nazionale per eccellenza iniziava a perdere colpi, perché i gusti delle persone erano cambiati e vi erano artisti che avevano successo al di fuori del Festival di Sanremo. Basti … Continua a leggere Perché “Io non guardo Sanremo” è più conformista che mai, oggi

BoJack Horseman e il nostro essere umani(oggi e sempre)

L'immagine è di chi ne detiene i diritti ATTENZIONE: piccoli spoiler BoJack Horseman è finito. Stop. Dopo la sesta, non ci saranno altre stagioni e non lo ha stabilito il suo creatore, ma Netflix. Si è deciso di dire basta a una fortunata serie che, partendo quasi in sordina, ha trascinato dentro molti di noi … Continua a leggere BoJack Horseman e il nostro essere umani(oggi e sempre)

Gli animali sanno (su “That’s amore”, Rai3)

L'immagine è di chi ne detiene i diritti In tempi in cui i rapporti umani sono sempre più ridotti a un'apparente informalità e la maleducazione nonché insofferenza verso il prossimo toccano picchi un tempo inarrivabili, qualcosa di positivo è, invece, nato nell'essere umano: il riconoscimento degli animali come essere pari a lui o, forse, superiore. … Continua a leggere Gli animali sanno (su “That’s amore”, Rai3)

Glow: una serie che, finalmente, parla di persone

l'immagine è di chi ne detiene i diritti Non ho voglia di fare una recensione di Glow 3 (e delle due prime stagioni). Ho voglia di parlarne, di fare il punto della situazione e capire perché, alla fine, questa è davvero la migliore serie di Netflix Partita come una serie ispirata un vero show di … Continua a leggere Glow: una serie che, finalmente, parla di persone